Al Basque Culinary World Prize si tifa Italia

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio:

​La cucina come luogo in cui può avvenire e avviene il cambiamento sociale. È questa la visione alla base del Basque Culinary World Prize, il riconoscimento che ogni estate premia il lavoro di chef eticamente impegnati in tutto il mondo. l’italia è tra i dieci finalisti con giovanni cuocci Per l’edizione del 2019 il premio sarà assegnato domani 16 luglio a San Francisco. Al vincitore, che sarà scelto tra i 10 finalisti selezionati dal comitato tecnico dalle 230 candidature arrivate da 42 Paesi, spetteranno 100 mila euro da investire in un progetto solidale. Tra i dieci c’è anche l’italiano Giovanni Cuocci, che guida la fattoria-ristorante La Lanterna di Diogene a Solara di Bomporto, Modena. La sua è una realtà vocata all’inclusione, che incentiva e valorizza l’attività di persone con disabilità intellettiva, coinvolte nella riscoperta della terra e del lavoro artigianale.

Nata inizialmente come cooperativa sociale nel 2003, la Lanterna si concentra sull’allevamento di animali – galline, maiali, pecore, capre –, sulla coltivazione di ortaggi e alberi da frutto, e sulla produzione di aceto balsamico tradizionale di Modena grazie a un piccolo vigneto. Poi, nel 2006, ha visto nascere anche la cucina dell’osteria. “Proprio il valore dell’inclusione – aveva scritto Cuocci nella motivazione ufficiale della sua candidatura – è la chiave di volta del nostro impegno. Vivo la cucina come un modo per prendermi cura del territorio e delle persone che lo circondano”.

La giuria che decreterà il vincitore della quarta edizione è presieduta da Joan Roca e sarà costituita da un parterre di chef internazionali, tra cui Dominique Crenn, madrina dell’evento, Massimo Bottura, Gastón Acurio, Ferran Adrià, Michel Bras, Yoshihiro Narisawa ed Enrique Olvera. Nel 2018 la cerimonia finale del premio si era svolta a Modena proprio grazie a Massimo Bottura e aveva incoronato vincitore lo chef di origini scozzesi-australiane Jock Zonfrillo del ristorante Orana di Adelaide, Australia, impegnato nella sua Orana Foundation, un organismo benefico per la salvaguardia delle tradizioni culinarie aborigene australiane.



Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio:

Leave your comment