Al via la nuova stagione del Trento Clarentia. Il punto della situazione con la presidente Rita Csako

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio:

È iniziata la stagione 2019-2020 del Trento Clarentia agli ordini di mister Pavan.

Dopo esseri arrivati a un passo dagli spareggi per la serie B, quest’anno si può fare ancora meglio.

La compagine trentina, unica realtà femminile nella regione, è un punto di riferimento per tutte coloro che fanno del calcio la loro grande passione.

Pubblicità

Pubblicità

Confermato in pieno lo staff, guidato da mister Libero Pavan, con Davide Trenti nel ruolo di secondo allenatore, Massimilano Calì quale collaboratore tecnico e match analyst, Alberto Lunelli come allenatore dei portieri, Giorgio Bertoluzza in qualità di preparatore atletico e il fisioterapista Giorgio Crepaz.

La squadra è molto attiva anche sul mercato. Il reparto offensivo cambia pelle con le nuove arrivate Chiara Pasqualini e Martina Brunello.

Per Brunello si tratta di un ritorno dopo un anno trascorso nell’Alta Giudicarie calcio a 5. Non è stato un anno di transizione, ma è stata premiata come miglior giocatrice del campionato di serie C calcio a 5.

Nel biennio antecedente allo sbarco nel calcio a 5, con i suoi 32 gol era stata fondamentale per la permanenza del Trento Clarentia nella serie B nazionale.

Chiara Pasqualini invece proviene direttamente dalla serie A. Le esperienze con le maglie del Bari Pink e del Tavagnacco le hanno permesso di accumulare 14 presenze e 3 gol nella massima serie.

Tutto lascia presagire una grande stagione e il mercato non è ancora finito. Occhi puntati all’amichevole di lusso venerdì 9 agosto a Pinzolo con l’Inter femminile.

Abbiamo sentito in esclusiva il parere della presidente Rita Csako.

Quali sono gli obiettivi di quest’anno? Si può migliorare il terzo posto a pari merito dell’anno scorso?

«L’obiettivo è sicuramente quello di migliorare il terzo posto dell’anno scorso e puntare all’alta classifica».

A Trento il calcio femminile  potrebbe superare quello maschile?

«Lo abbiamo già superato perchè stiamo facendo sicuramente meglio.  È vero che i nostri campionati sono diversi; ci sono meno categorie: si passa direttamente da un’eccellenza regionale ad una serie C nazionale. Non c’è tutta la trafila del maschile, anche se sono comunque dei campionati di un certo livello».

Questa società è un punto di riferimento per il calcio femminile nella regione?

«Da quest’anno puntiamo proprio a questo. Fino a qualche anno fa eravamo solo sotto il nome di Clarentia, denominazione che individuava la zona Clarina. Da qualche anno (2012 ndr) ci chiamiamo Trento Clarentia perché quando andammo direttamente in A2 avevo pensato che sul televideo la gente che leggeva Clarentia non avesse idea di dove si trovasse la società. Proprio per questo abbiamo anteposto la dicitura. Benchè siano cose abbastanza lunghette, per la fine di questa stagione l’obiettivo è di chiamarci solo Trento Calcio Femminile. Già nella dialettica e sui social ci stiamo muovendo in questo senso proprio per diventare un punto di riferimento per la città e per le ragazze trentine. Nella nostra società abbiamo già ragazze che vengono da tutta la regione».

Che tipo di collaborazione c’è fra la prima squadra e le giovanili?

«Le squadre giovanili sono votate essenzialmente per la prima squadra. È questo il nostro l’obiettivo principale. Quest’anno abbiamo iniziato a fare anche la squadra esordienti, che però sarà iscritta al campionato maschile perché non c’è altro».

Cosa ne pensa della campagna acquisti di quest’anno? È arrivata anche una top player come Chiara Pasqualini

«A Chiara Pasqualini le stavamo facendo la corte da un bel po’. Ovviamente quando una calciatrice è in serie A cerca di rimanere nella massima serie, ma quest’anno siamo riusciti ad averla con noi. Ci può dare un buona mano per arrivare agli obiettivi prefissati. Importanti sono anche le conferme, con ragazze che hanno tanta passione nel giocare a calcio. Diciamo che quest’anno abbiamo fatto una bella squadra».

Pubblicità

Pubblicità



Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio: