Allerta Meteo, violenta ondata di maltempo in arrivo: colpirà tutt’Italia, martedì 16 il clou in Calabria e Sicilia

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio:

14 Luglio 2019 15:15

Allerta Meteo per Lunedì 15 e Martedì 16: forte maltempo in tutt’Italia, alto rischio di grandinate, tornado e bombe d’acqua

Nuova Allerta Meteo per l’Italia si prepara a vivere una nuova violenta ondata di maltempo che determinerà fenomeni meteo estremi in tutto il Paese tra Lunedì 15 e Martedì 16 Luglio, nei giorni centrali dell’estate. Dovrebbe essere il periodo più caldo della stagione e, invece, avremo piogge, temporali e un netto calo delle temperature che crolleranno in tutto il Paese fino a 7-8°C al di sotto rispetto alle medie del periodo, come se fossimo in primavera.

I primi temporali colpiranno il Nord/Ovest stasera, tra Piemonte e Lombardia, con forti piogge su Milano e Torino. Sarà soltanto l’antipasto del forte maltempo della prossima notte e di domani mattina. Violenti temporali colpiranno Liguria e Toscana, soprattutto sulle coste, con picchi di oltre 150mm di pioggia. Saranno vere e proprie “bombe” di maltempo, con piogge torrenziali anche su tutto il Piemonte, nella Lombardia occidentale e in Emilia. Nel pomeriggio della giornata di domani, Lunedì 15 Luglio, il maltempo si sposterà al Centro/Sud, con forti temporali appena al largo delle coste tirreniche, ma con nubifragi anche sui litorali di Lazio e Campania. Il maltempo interesserà anche le Marche, l’Abruzzo, le zone interne della Puglia e gran parte della Sicilia.

Poi, dopodomani, Martedì 16 Luglio, i fenomeni di maltempo si concentreranno al Centro/Sud: sarà il giorno più freddo, con temperature che faranno fatica a superare i +25°C nei valori massimi sulle coste di Abruzzo, Molise, Puglia, Campania, Basilicata, Calabria e persino Sicilia, le Regioni più colpite. Attenzione a possibili forti grandinate, analoghe a quelle che nei giorni scorsi hanno già colpito varie località del nostro Paese, e a possibili trombe d’aria distruttive. Il caldo estremo delle ultime settimane ha lasciato un’enorme quantità di energia nei bassi strati dell’atmosfera, così sarà molto facile l’innesco di fenomeni meteo particolarmente violenti. Vere e proprie “bombe” atmosferiche. Massima attenzione!

Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale, in modo particolare con i nuovi radar meteo aggiornati:

Valuta questo articolo

No votes yet.