Asfaltatura, verde e illuminazione: Genova cantiere a cielo aperto, Genova

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio:

Asfaltatura, verde e illuminazione: Genova cantiere a cielo aperto

GENOVA –

Genova cantiere a cielo aperto. E’ già, perché tra lavori di riasfaltatura, di messa in sicurezza di rivi e torrenti, di sistemazione dell’illuminazione pubblica, di ripristino e cura della vegetazione, di riqualificazione di aree e altro ancora sono circa quaranta i cantieri attivi in questa estate 2019. I dati sono forniti direttamente da Aster, l’azienda del Comune di Genova, che opera nell’ambito dei servizi di pubblica utilità.


Ma a questi poi vanno aggiunti tutti gli altri, e così il numero di lavori in corso d’opera sale vertiginosamente. Il primo tra tutti è quello per la demolizione di ponte Morandi e per la ricostruzione del nuovo viadotto sulla A10. L’opera in questo va avanti di pari passo: da una parte si ultima la demolizione dall’altra si ricostruisce. L’obiettivo in questo caso è fissato nell’agenda del sindaco-commissario Bucci: ponte pronto ad aprile 2020. Il secondo cantiere con cui i genovesi devono convivere è quello del Bisagno alla Foce. Qui i lavori di messa in sicurezza del torrente vanno avanti da anni così come cambia, a seconda delle necessità, la viabilità dell’area. Entro l’estate dovrebbe partire la gara per la realizzazione dello scolmatore, opera fondamentale per la messa in sicurezza del torrente in quanto in grado, una volta superata una determinata soglia di piena, di convogliare l’acqua verso altre direzioni. Si tratta di un appalto da 204,4 milioni di euro finanziato dal ministero dell’Ambiente. La galleria dello scolmatore sarà lunga 6,6 chilometri e con una portata di 450 metri cubi di acqua al secondo, partirà dagli impianti sportivi della Sciorba, in Val Bisagno, e sfocerà a fianco dello scolmatore del Fereggiano, in corso Italia.


A Cornigliano sono da poco iniziati i lavori di riqualificazione del quartiere. Opere che dureranno secondo le previsioni sessanta giorni. Per la loro fine si parla dunque di ottobre. Anche qui strade ristrette e modifiche ai percorsi degli autobus. Ma la lista è lunga. Così come annunciato dall’assessore ai lavori pubblici del Comune riprendo infatti anche i lavori fermi dal 2012 del ‘buco del San Martino’ proprio di fronte all’ospedale. Qui verrà realizzato un parcheggio interrato da oltre 420 posti. Qui la fine dei lavori è programmata per novembre 2021 per un appalto da 13 milioni di euro.

Ma da ponente a levante, passando per Val Polcevera e Val Bisagno, il numero di cantieri attivo è lungo. E così i genovesi e non sono chiamati a gincane varie per le vie della città. A volte i lavori non interessano la viabilità, altre ancora invece hanno subito uno stop e sono in attesa di riaprtire. Altri invece sono in programma e stanno per partire, come ad esempio quelli per il recupero e la riqualificazione dell’ex mercato di corso Sardegna. 


LA LISTA:

– Via Aurelia località Vesima: ripascimento e riprofilatura spiaggia presso foce Rio Lupara.

– Spiaggia di Vesima: Demolizione ex stabilimento balneare Bagni Janua.

– Passeggiata Bruzzone: smontaggio e messa in sicurezza struttura antistante locale Fuori Rotta.

– Municipio Ponente: Ripristino funzionalità impianti illuminazione pubblica a seguito di segnalazioni su intero territorio.

– Via Prà: asfaltatura previa scarifica a imbocco autosrada di Prà.

– Ponente, via Pegli: Restauro e ripristino conservativo della passeggiata di Pegli, tra castello Vianson e largo Calassetta.

– Medio Ponente, Intero Territorio della municipalità: ripristino funzionalità impianti di illuminazione a seguito di segnalazioni su intero territorio.

– Medio Ponente, Viale Canepa: Lavori di risanamento conservativo. Il cantiere è stato sospeso il 25 giugno per intervento Iren per poi ripartire lo scorso 8 ottobre.

– Centro Ovest, Intero Territorio della municipalità: Ripristino funzionalità impianti illuminazione a seguito di segnalazioni su intero territorio.

– Centro Ovest, Via Stennio, lavori di asfaltatura.

– Centro Ovest, Via Rota, lavori di asfaltatura.

– Centro Ovest, Via G.Bosco, lavori di asfaltatura.

– Centro Ovest, Via Reti, riqualificazione delle aiuole esterne dei Giardini Pavanello.

– Valpolcevera, via Piombelli: Ripristino sfornellamento su rio maltempo presso via Piombelli – Interdizione passaggio su marciapiede.

– Valpolcevera, Intero Territorio della municipalità: Ripristino funzionalità impianti di illuminazione a seguito di segnalazioni su intero territorio del municipio.

– Valpolcevera, Via Reta:ripristino funzionalità rete bianca presso incrocio Via Giro del Vento.


– Valpolcevera, Torrente Polcevera: sgombero vasca di accumulo presso Lungopolcevera civ.1 (cantiere sospeso il 22/03/2019).

– Valpolcevera, via Ghelfi: realizzazione impianto di illuminazione stradale. Qui anche lavori di asfaltatura in via Ghelfi da via Ospedale Gallino a salire.

– via Pieve di Cadore: riqualificazione area nuovo parcheggio (cantiere sospeso il 12/07/2019).

– Centro Ovest, via Asilo Garbarino, lavori sui marciapiedi (il cantiere è stato sospeso il 15 marzo).

– Centro Ovest, via Adua: Lavori di sistemazione Park Sud copertura deposito metropolitana – II° lotto.

– Centro Est, Corso Firenze: realizzazione rete bianca tratto fronte Via Strozzi.

– Centro Est, Intero Territorio della municipalità: Ripristino funzionalità impianti illuminazione a seguito di segnalazioni su intero territorio.

– Centro Est, Via XII Ottobre: potatura lecci nel tratto da Largo XII ottobre a Via Pammatone.

– Bassa Val Bisagno, Intero Territorio della municipalità: Ripristino funzionalità impianti illuminazione a seguito di segnalazioni su intero territorio.

– Medio Levante, Intero Territorio della municipalità: Ripristino funzionalità impianti di illuminazione a seguito di segnalazioni su intero territorio.

– Bassa Val Bisagno, Villa Imperiale: riordino vegetazionale su tutta la villa Imperiale (Il cantiere era stato sospeso il 5 luglio).


– Media Val Bisagno, Via Monterosa: realizzazione protezioni laterali e ripristino piano calpestio nella pedonale di collegamento con Via dei Platani.

– Media Val Bisagno, Rio Veilino: ripristino completo della platea nei tratti tombinati e a cielo aperto (Cantiere sospeso il 23/11/2018).

– Media Val Bisagno, Via Terpi: lavori di asfaltatura, tratti di carreggiata dalla parte iniziale a salire.

– Media Val Bisagno, Intero Territorio della municipalità: Ripristino funzionalità impianti i.p. a seguito di segnalazioni su intero territorio.

– Media Val Bisagno, Via Molassana: lavori di asfaltatura tratto Via Bosco di Molassana – Largo Boccardo compreso – previo scarifica.

– Media Val Bisagno, rio Chiusette: Posa gabbioni al piede – pulizia rivo per miglioramento idrico (Cantiere sospeso il 30/11/2018).

– Levante, Via Era: lavori di asfaltatura tratto Via Era-Viale Cembrano previo scarifica.

– Levante, via Frangioni: Potenziamento captazioni.

– Levante, Intero Territorio della municipalità: Ripristino funzionalità impianti i.p. a seguito di segnalazioni su intero territorio.

– Levante, Via Canneto di San Desideri: lavori di asfaltatura tratto parte alta in prossimità dell’incrocio con Via alla Chiesa di San Desiderio (cantiere sospeso in data 04/01/2019).

– Levante, Piazzale Carristi d’Italia: rifacimento e ripristino tratti di ringhiera.

– Levante, Via Filzi: potenziamento captazioni presso incrocio via Gianelli.

– Levante, Via Gianelli: reimpianto palme.

– Levante, Parchi di Nervi: interventi connessi Festival di Nervi 2019.

– Levante, Via Ancona: Ripristino scaletto di alaggio presso Località Capo.



Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio: