Bisagno, il becco incastrato in una rete, airone in difficoltà da giorni. La mobilitazione degli abitanti: “Bisogna fare presto”

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio:


Genova. Un rete, probabilmente di plastica, gli sta tenendo chiuso e bloccato il becco, oramai da diversi giorni: stiamo parlando di un airone al momento “in sosta” nelle acque del bisagno, che è rimasto vittima di un brutto incontro.




Si perchè mentre probabilmente cercava cibo nelle sabbia del letto del torrente, ha infilato il becco in una rete, che lo ha imprigionato. Nella foto, scatta da Elena Gallo, si vede il rifiuto penzolare dal becco dello sfortunato animale.


La stessa Elena Gallo ha poi lanciato l’allarme in rete: “La LIPU mi ha risposto che per loro è difficile perché si spaventa e vola via – ha scritto su facebook bel gruppo “sei di Marassi se…” – quindi di contattare ENPA (già fatto giorni fa ma non mi hanno risposto) o i carabinieri”.

Ma l’intervento stenta ad arrivare, per cui in queste ore si stanno moltiplicando gli appelli all’intervento: qualche volontario si è già messo a disposizione per provare ad avvicinare il volatile per salvarlo, prima che sia troppo tardi.



Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio: