Colpo Inter, preso Lukaku: tutte le cifre dell’accordo. Sarà a Milano già stasera – La Gazzetta dello Sport

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio:

Accettata l’offerta dei nerazzurri: ora manca soltanto l’ufficialità. Domani visite mediche e firma

È stata lunga, a tratti estenuante, ma alla fine la trattativa che porterà Lukaku all’Inter si è finalmente sbloccata, convogliando nel fatidico “sì” a reti unificate che si aspettava da settimane. Lukaku sarà un giocatore dell’Inter, dopo un negoziato caratterizzato da ostacoli continui e tempi dilazionati a causa di un accordo che ha faticato a formalizzarsi e che si è concretizzato solo nelle ultime ore sulla base di 65 milioni di euro più dieci di bonus. Il giocatore è atteso a Milano già in serata, mentre domani sono previste visite mediche e firma.

Aria di apertura

—  

Dopo l’iniziale no del Manchester United all’offerta nerazzurra, il club inglese ha mandato segnali di forte apertura. E dopo i contatti frenetici di questo pomeriggio tra le parti per definire l’accordo, l’ok è arrivato. Come scrivevamo sulla Gazzetta nelle ultime settimane, l’Inter era già a posto con il centravanti belga (contratto quinquennale a circa 9 milioni a stagione) e la volontà del trasferimento era testimoniata dal fatto che negli ultimi giorni sia rimasto a Bruxelles ad allenarsi con l’Anderlecht invece di unirsi al gruppo di Solskjaer.

Trattativa interminabile

—  

L’interessamento per Lukaku parte da lontano e per mesi è rimasto tale, senza concretizzarsi a causa dell’affaire Icardi che teneva in stallo le parti come il più celebre dei “trielli” alla Sergio Leone. Tra le parole di Wanda e la voglia di Lukaku di ottenere un confronto diretto con la società, tra le offerte dell’Inter e l’inserimento last minute della Juve, la trattativa che ha portato il belga a vestire nerazzurro non ha mai viaggiato su percorsi lastricati. Ma non era certo un mistero. E Lukaku-premonitore aveva già intravisto tutto, come ben testimonia il suo profetico “sì, avrò un’estate agitata”, detto con orgoglio difronte alle telecamere a margine della partita tra il suo Belgio e la Scozia dello scorso giugno. Le cose si sono poi complicate, con le richieste dello United troppo alte in rapporto alle offerte nerazzurre e con un interessamento della Juve che sembrava poter mandare all’aria tutto. Alla fine l’avvicinamento definitivo, con i contatti che si sono fatti frenetici e febbrili, sacrificando e posticipando la questione Icardi per chiudere definitivamente per Lukaku. E adesso è solo questione di ore, forse di giorni. Poi sarà ufficialmente un giocatore dell’Inter.

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio: