Diretta Italia Spagna Under 19/ Streaming video e tv: bisogna vincere! (Europei 2019)

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio:

Italia Spagna Under 19, in diretta dal FFA Academy Stadium di Yerevan, si gioca alle ore 19:00 di sabato 20 luglio secondo il fuso di casa nostra: è la terza e ultima giornata nel gruppo A agli Europei Under 19 2019, e l’obiettivo della nostra nazionale è quello di qualificarsi alla semifinale. La vittoria netta contro l’Armenia ha rimesso le cose su un binario di possibilità concrete, ma la situazione resta sostanzialmente identica a quella del giorno precedente: avendo infatti pareggiato nella sfida diretta, Portogallo e Spagna restano davanti a noi per un punto e questo significa che l’unico risultato possibile è la vittoria, perchè un pareggio con contemporaneo ko lusitano – contro i padroni di casa già eliminati – ci lascerebbe comunque al terzo posto in virtù della sconfitta subita all’esordio. Dunque, i tre punti per superare il turno: in questo modo scavalcheremmo la Rojita senza se e senza ma. Vediamo allora, mentre rimaniamo in attesa della diretta di Italia Spagna Under 19, in che modo i due Commissari Tecnici potrebbero disporre in campo le loro squadre, analizzando nel dettaglio le probabili formazioni della partita.

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Salvo variazioni di palinsesto non sarà disponibile la diretta tv di Italia Spagna Under 19: Rai Sport e il suo “gemello” Rai Sport + (rispettivamente ai numeri 57 e 58 del televisore) forniranno invece la replica della partita, a cominciare dalle ore 20:55. Qualora però la programmazione dovesse cambiare, sarà possibile seguire la sfida degli Europei anche in diretta streaming video, visitando senza costi aggiuntivi il sito www.raiplay.it con apparecchi mobili quali PC, tablet e smartphone.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA SPAGNA UNDER 19

In Italia Spagna Under 19, Carmine Nunziata dovrebbe puntare sul 4-3-1-2 che ha dominato contro l’Armenia: dunque davanti a Carnesescchi avremo una linea difensiva con Gozzi Iweru e Bellodi come centrali, mentre sulle corsie dovrebbero agire nuovamente Ferrarini (ottimo mercoledì) e Udogie. A centrocampo la capacità di inserirsi di Portanova, schierato da mezzala al fianco di Samuele Ricci che sarà il playmaker; dall’altra parte agirà Fagioli, mentre alle spalle dei due attaccanti ci sarà Raspadori che dovrà far arrivare palloni giocabili a Merola e Petrelli, verosimilmente scelti come tandem offensivo. La Spagna di Santi Denia si presenta invece con un classico 4-3-3: Tenas tra i pali, Ricard Sanchez e Miranda sugli esterni con Eric Garcia e Hugo Guillamon a comporre il pacchetto centrale. Le chiavi del gioco sono affidate a Blanco; gli interni di centrocampo ancora una volta dovrebbero essere Sergio Gomez e Moha, nel tridente offensivo invece il riferimento sarà Abel Ruiz che verrà affiancato da Ferran Torres e Bryan Gil.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio: