Genova, diciotto anni fa il G8: due giorni di eventi

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio:

Diciotto anni fa il G8 di Genova: l’uccisione di Carlo Giuliani, la feroce repressione di piazza, la mattanza della scuola Diaz e le torture della prigione speciale di Bolzaneto. Temi sempre molto radicati in diverse generazioni che hanno conosciuto, e molti vissuto, quello che Amnesty definì “la più grave sospensione dei diritti democratici in un paese occidentale dopo la seconda guerra mondiale”.
I temi del luglio 2001 oggi tornano di grande attualità con le politiche securitarie del governo e il tentativo di chiudere i confini alle popolazioni ferite a morte dalla globalizzazione.
In questi due giorni dibattiti e musica per discutere e ricordare.
Si comincia oggi dalle 15 alle 20 pesos il Cral dell’Autorità Portuale di via Albertazzi
Con un incontro dal titolo “Modello di gestione dell’ordine sociale e programma politico in atto”. Aprono i lavori Haidi Giuliani e l’avvocato Gilberto Pagani. Poi la prima sessione “Il diritto penale del nemico e la deriva politica e giudiziaria verso un regime di comando. Dietro e oltre le leggi di sicurezza a diciotto anni dalla sperimentazione del G8 di Genova”.
Intervengono magistrati, avvocati, docenti, militanti: Livio Pepino, Gianluca Vitale, Cesare Antetomaso, Simonetta Crisci, Claudio Novaro, Giovanni Russo Spena.
Alla seconda sessione “La regola dell’eccezione: lo stato di polizia, un metadispositivo di controllo e disciplinamento. Tra panottico carcerario ed economia della sorveglianza, procedure di militarizzazione e strutture di apartheid”, interventi di Caterina Calia, Maria Luisa D’Addabbo, Salvatore Palidda. Ne discutono: Alessandra Ballerini, Sandra Berardi, Ornella Favero, Eleonora Forenza, Luca Greco, Luisa Mondo.
Organizzano  la giornata:  Osservatorio Repressione,  Movimento Antipenale,  Comitato Piazza Carlo Giuliani.

Domani il ricordo di Carlo Giuliani dalle 15 alle 19.45 in piazza Alimonda con le canzoni e la musica di Altera, Contratto Sociale Gnu-Folk, Pardo Fornaciari  con il Coro Garibaldi d’assalto, Luca Lanzi della  Casa del Vento,  Alessio Lega,  Malasuerte FiSud,  Lele Ravera (LRB Liberdade), Marco Rovelli con Massimiliano Furia, Pupi di Surfaro, Renato Franchi e l’Orchestrina del Suonatore Jones.
 

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio: