Genova, ecco il semaforo intelligente con multa automatica: da quando e dove

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio:

Genova – Dopo una fase di sperimentazione durata circa un mese, lunedì 8 luglio 2019 entra in servizio effettivo a Genova il nuovo sistema di controllo elettronico delle intersezioni T Red. Il primo impianto, utilizzato per la sperimentazione, è installato sull’intersezione corso Europa – via Isonzo – via Timavo: in futuro altre installazioni saranno posizionate sugli incroci cittadini a più alto rischio di incidenti gravi o mortali. Si passa con il rosso? La multa sarà automatica.

Il sistema può accertare tutti i comportamenti di guida vietati dal Codice della Strada, che saranno posti in essere nella intersezione, dove è attivo il controllo elettronico, e quindi, oltre al rispetto delle luci dei semafori, sarà rilevato anche il rispetto della segnaletica orizzontale e delle corsie di canalizzazione. Si sottolinea, in particolare, a beneficio di motociclisti e scooteristi in frenata, che il sistema registra come infrazione anche oltrepassare la linea d’arresto che non va toccata dalla ruota anteriore (perché il semaforo è rosso).

Secondo la norma, il conducente che prosegue la marcia senza tenere conto delle segnalazioni del semaforo, viene punito con una multa da 163 a 652 euro, ma esistono delle circostanze aggravanti che possono far lievitare ulteriormente l’importo da pagare.

L’art. 195 del Codice della Strada prevede che, quando l’automobilista commette alcune violazioni tra le ore 22 e le 7, la sanzione da pagare aumenta fino a un terzo. Inoltre, il soggetto che viene beccato dagli agenti o dall’occhio elettronico della telecamera a passare col rosso per più di due volte in un anno, rischia anche la sospensione della patente da 1 a 3 mesi. Mentre chi vìola il divieto per ben tre volte in anno, può arrivare a subire anche la revoca della patente.

Questa misura forte è stata adottata con la speranza che possa avere effetti positivi, così come, si è verificato per il sistema Celeritas di rilevamento della velocità attivo sulla strada sopraelevata di Genova Aldo Moro dove, si è azzerato il numero degli incidenti mortali, che prima erano in media due ogni anno.


Potrebbe interessarti anche:

,

Sono aperte le iscrizioni ai Corsi di Desktop Publisher e Photo Operator dell’Accademia Marina Mercantile

,

Acquario di Genova: ecco il nome del polpo gigante del Pacifico

,

Muuuugugno: il tormentone estivo di Latte Tigullio con Bergallo, Di Marco e Garbarino

,

Amt Genova: ecco i 43 nuovi bus da 18 metri, in servizio tra Ponente e centro

,

Genova, il nuovo Mercato del Carmine tra gastronomia e street food: al via il restyling


Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio:

Leave your comment