il marito faccia a faccia con la bandita

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio:

È tornato a casa e ha visto sua moglie seduta su una sedia nel salotto quasi priva di sensi. Accanto a lei ha trovato una ragazza che non aveva mai visto prima e che un attimo dopo, approfittando della sua buona fede, è sparita. Ma soltanto dopo aver arraffato il bottino. 

Una donna di ottantaquattro anni, un’anziana italiana, è stata rapinata sabato mattina nel suo appartamento di via San Vincenzo, in centro città. Una giovane – al momento rimasta ignota – è infatti riuscita, ancora non è chiaro come, a conquistare la sua fiducia ed è entrata nell’abitazione. Lì, stando ai primi accertamenti della Questura, ha stordito la vittima – con ogni probabilità l’ha drogata – e l’ha derubata. 

A interrompere i piani della malvivente è stato il marito dell’anziana, di un anno più grande, che è rincasato e ha visto sua moglie quasi svenuta e la ragazza che – apparentemente – le prestava assistenza. La rapinatrice ha detto all’uomo che l’84enne aveva avuto un malore e che lei la stava aiutando. Poi gli ha chiesto di prendere un bicchiere di acqua e, appena lui è andato in cucina, ha fatto perdere le proprie tracce portando via alcuni anelli in oro. 

A quel punto, il signore ha capito cosa era successo e ha dato l’allarme alla polizia, che adesso indaga. L’anziana è stata poi accompagnata in codice giallo alla clinica San Giuseppe per essere curata. 

 

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio: