Italia, due finali per il bronzo – La Gazzetta dello Sport

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio:

Azzurri in finale per il terzo posto sia nella spada femminile sia nella sciabola maschile. Re gazze si sono arrese in semifinale alla Cina e sfideranno l’Ucraina (ore 16.20), gli uomini sconfitti dall’Ungheria se la vedranno con la Germania (ore 17.10)

Dal nostro inviato Paolo Marabini

Ai Mondiali di Budapest l’Italia è in finale per il bronzo sia nella spada femminile sia nella sciabola maschile. Le azzurre (Fiamingo, Isola, Clerici, Navarria), che ieri avevano eliminato nei turni preliminari Thailandia e Germania, hanno battuto nei quarti gli Stati Uniti campioni uscenti (25-22) ma poi si sono arrese in semifinale alla Cina 44-31, dopo essere state punto a punto sino al settimo dei nove assalti (21-22). Decisivo il parziale negativo di Alice Clerici (0-7 contro la Xu). Per la medaglia le azzurre se la vedranno alle 16.20 con l’Ucraina che ha perso l’altra semifinale con la Russia. Gli sciabolatori (Curatoli, Samele, Berrè, Montano), vincenti nei quarti 45-33 contro la Georgia e poi sconfitti dall’Ungheria del bi-olimpionico Szilagyi (45-38) affronteranno alle 17.10 per la medaglia di bronzo la Germania, travolta dalla Corea del Sud. Due vittorie nei turni preliminari delle fiorettiste, che irrompono ai quarti di domani (col Giappone) grazie ai successi su Romania (43-20) e Ucraina (45-25). Ok nei sedicesimi anche gli spadisti: 45-30 all’Uzbekistan.

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio: