Italia-Germania 8-7. Settebello ai quarti di finale, ma che fatica! – OA Sport

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio:


L’Italia della pallanuoto soffre, va sotto, ma reagisce e va a prendersi la vittoria che vale i quarti di finale ai Mondiali di Gwangju, in Corea del Sud: il Settebello, al termine di una partita giocata a corrente alternata, supera la Germania per 8-7 e vince il Girone D (sarebbe stato sufficiente il pari), evitando gli ottavi ed un tabellone più complicato.

Memori dell’ultima amichevole, terminata sul 12-10, a pochi giorni dal via della rassegna iridata, non ci si attende una partita facile e purtroppo questo si capisce fin dal primo quarto, nonostante Aicardi sblocchi subito la contesa. Eidner con una doppietta nella seconda metà del parziale porta avanti i tedeschi, che chiudono sul 2-1 la prima frazione.

L’Italia si sblocca in superiorità grazie a Di Fulvio, ma il primo break della partita lo firma la Germania, grazie al rigore trasformato da Gielen ed al gran diagonale vincente di Stamm,che portano i teutonici sul 4-2. L’Italia si aggrappa alla vena realizzativa di Di Fulvio ed Aicardi, col primo che segna ancora con l’uomo in più ed il secondo che si libera ottimamente al centro per trovare l’aggancio.

Il terzo quarto sembra sorridere agli azzurri, con Di Fulvio che porta subito in vantaggio l’Italia, ma Reibel la riprende subito con un rigore. Dolce concretizza la quarta superiorità consecutiva per il Settebello, ma la Germania non molla e prima con Eidner, lasciato colpevolmente solo davanti a Del Lungo da Renzuto, poi con Stamm, a 3″ dall’ultimo intervallo, segna le reti che portano all’ultimo quarto con i tedeschi avanti 7-6.

Campagna si fa sentire ed il Settebello finalmente torna a registrarsi in difesa, poi Figlioli dalla distanza trova la botta che vale il pari e che fa tornare a pendere dalla parte degli azzurri il primato nel girone. La Germania si schianta contro la difesa italiana e contro le parate di Del Lungo, e a poco più di due minuti dalla conclusione Bodegas, su assistenza di Luongo, con uno schiaffo al volo porta di nuovo in vantaggio l’Italia. La Germania non riesce più a far male in attacco e gli uomini di Sandro Campagna portano a casa una sofferta vittoria per 8-7.

TABELLINO
Germania-Italia 7-8
Germania: Schenkel, Reibel 1, Van Der Bosch, Real, Preuss, Jungling, Strelezkij, Gielen 1, M. Stamm 1, Cuk 1, Restovic, Eidner 3, Gotz. All. Hagen Stamm.
Italia: Del Lungo, Di Fulvio 2, Luongo 1, Figlioli 1, Di Somma, Velotto, Renzuto Iodice, Echenique, Figari, Bodegas 1, Aicardi 2, Dolce 1, Nicosia. All. Alessandro Campagna.
Arbitri: Ivanovski (Mne), Flahive (Aus)
Note: parziali 2-1, 2-3, 3-2, 0-2. Nessuno è uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Germania 3/6 + due rigori e Italia 5/9.

[email protected]

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Claudio Bosco LPS



Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio: