Milano, folle velocità contromano. Aveva droga nascosta nelle mutande

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio:

Milano come un circuito di Formula1. Un italiano di 44 anni non si è fermato all’alt della Polizia e ha invece deciso di proseguire la sua corsa a folle velocità per le strade della città. In contromano per giunta, e a bordo di una vettura risultata in seguito rubata. Come se tutto questo non bastasse, è risultato avere addosso diversi tipi di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato arrestato con diverse accuse, resistenza a pubblico ufficiale, detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e ricettazione.

Come riportato da MilanoToday, verso mezzogiorno di mercoledì 17 luglio, il 44enne si trovava in via Cassinis a bordo di una Lancia Musa, quando ha incrociato una volante della polizia che ha fatto segno di accostare. L’uomo però invece di fermarsi ha spinto sull’acceleratore cercando di seminare i poliziotti lanciati al suo inseguimento.

Il fuggiasco ha così percorso diverse vie di Milano senza preoccuparsi di semafori rossi e precedenze. Ha imboccato via Brizi, via Boncompagni e via Toffetti, tutte a folle velocità. Subito dopo si è immesso in via Gaggia ignorando la direzione di marcia e percorrendola quindi in contromano. Con i poliziotti sempre alle calcagna.

A un certo punto il pilota mancato ha deciso di provare a seminare la Polizia abbandonando la vettura e continuando la sua fuga a piedi. E’ stato però braccato e fermato dagli agenti. In seguito a una perquisizione, le Forze dell’ordine hanno trovato nascoste nelle mutande diverse quantità di sostanze stupefacenti. 0,61 grammi di eroina, 0,43 grammi di Shaboo, e oltre un grammo e mezzo di cocaina. L’automobile su cui viaggiava è anche risultata essere stata rubata a 91enne che ancora non ne aveva denunciato il furto.

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio: