‘RADIO PENSIERI’, FELICI: “Con Hysaj al posto di Florenzi la Roma farebbe un salto di qualità”

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio:

Quello delle radio romane è un fenomeno che non ha eguali nel resto d’Italia. Una pluralità di stazioni a fungere da piattaforma, una schiera di giornalisti, ex calciatori e opinionisti ad animare lo spettacolo. Ecco le opinioni dei protagonisti delle emittenti radiofoniche.

Stefano Carina (Radio Radio Pomeriggio – 104,2): “Mi è stato detto che l’incontro Icardi-Roma non ci sia stato. Per il momento non c’è niente e credo che poi il calciatore voglia la Juventus. Higuain? Tutto mi sembra legato alla buona uscita che dovrebbe prendere il centravanti dal club bianconero. La mia sensazione è che nell’operazione possa finirci anche Zaniolo, magari non subito ma dall’anno prossimo. Mercato? I giocatori che stanno arrivando mi sembrano buoni, ma ho delle perplessità sulla loro funzionalità nel gioco di Fonseca”.

Gianluca Lengua (Radio Radio Pomeriggio – 104,2): “Nell’ottica di quello che sta facendo la Roma in quest’estate e di quello che ha detto Petrachi, perché il club dovrebbe prendere un giocatore come Higuain che non smania per venire qui? E lo stesso discorso è estendibile a Icardi. Restano entrambe operazioni complicatissime. Preparazione? A me sembra che si stia facendo molto simile a quella degli anni scorsi quando poi abbiamo visto calciatori correre per 50 minuti. Contro il Tor Sapienza Karsdorp dopo 30 minuti boccheggiava. Vediamo poi cosa succederà perché la preparazione è stata uno dei problemi della scorsa stagione e non fu certo colpa di Eusebio Di Francesco. Mercato? Per ora è da quarto-quinto posto perché l’obiettivo è tornare in Champions League”.

Stefano Agresti (Radio Radio Pomeriggio – 104,2): “Non credo si possa fare l’affare Roma-Icardi. Immagino pensi alla Juventus e in alternativa al Napoli. Poi chiaramente se al 20 agosto la situazione è ancora questa si possono fare altri ragionamenti. Ad oggi credo che Higuain finisca in giallorosso e Icardi in bianconero. Sarà determinante la volontà dei due calciatori”

Antonio Felici (Te La Do Io Tokyo – Centro Suono Sport 101,5): “Mi risulta la Juventus abbia dato il via libera definitivo per l’operazione Higuain alla Roma. Hysaj? Era un giocatore che con Sarri mi piaceva. Non mi entusiasmava, ma era buon esterno. Al posto di un Karsdorp farebbe un salto di qualità. Lo farebbe anche prendendo il posto di Florenzi che per me non è un terzino. Quindi uno scambio con il Napoli lo farei anche, ma è un discorso che si limita al ruolo. Cedendo Florenzi, però, perdi un calciatore in grado di ricoprire molti”.

Alessandro Austini (Teleradiostereo 92,7): “La Roma ha fatto sapere che sarebbe disposta a spendere 30 milioni per Rafael Leao del Lille: ha segnato poco, ma era la sua prima stagione e su di lui ci sono tutti i club di Serie A. E ha appena compiuto vent’anni… Dzeko? Roma e Inter hanno parlato di tanti giocatori, soprattutto a giugno: arrivare a 15 milioni sarebbe un ottimo risultato per la Roma. Ma sono convinto che ora l’Inter dovrà accelerare, se Conte comincia con questo disco non si ferma più: è la sua forza ma anche un suo limite. Un allenatore che impazzisce così a luglio… L’Inter ha preso Godin, Lazaro, Sensi, Barella, non è che si è indebolita. E Conte ha la faccia da funerale… È vero che nessun attaccante è arrivato, ma siamo ancora al 19 luglio. Mi sembra strano che solo la Roma voglia Higuain, è uno che può avere mercato, no? Se vuole fare ancora il calciatore di livello se ne deve andare da un club dove non lo vogliono”.

Gianluca Lengua (Radio Radio Mattino – 104,5): “Dobbiamo metterci in testa che Zaniolo potrebbe rientrare in qualche trattativa per far arrivare un nuovo acquisto. Su Higuain la follia è fare un contratto di 4 anni a 4,5 milioni a un giocatore di 31 anni. Allora ti tieni Dzeko. Non mi sembra in linea con le idee e il progetto che ha la Roma quest’anno, sarebbe più logico con Icardi. Petrachi non riesce a vendere gli esuberi perché hanno poco mercato visti gli ingaggi molti alti e i prezzi con i quali Monchi li ha acquistati”

Roberto Renga (Radio Radio Mattino – 104,5): “Mancini è un difensore di ottime speranze. Dobbiamo vedere come se la caverà nella difesa a quattro. Veretout a me piace, ma per me non è un play. L’anno scorso in un centrocampo a tre è stato un ottimo giocatore, poi messo al posto di Badelj davanti alla difesa non è andato bene. A lui non va chiesto di far partire l’azione. In un centrocampo a due al massimo può stare accanto al regista. Hysaj? Se non arriva è meglio. Mi dicono che la Juve quest’anno potrebbe dare in prestito gratuito Higuain, con diritto di riscatto, alla Roma che dovrà pagargli solo l’ingaggio”.

Paolo Marcacci (Radio Radio Mattino – 104,5): “Servono altri acquisti, ma mancano ancora tanti giorni. Bravo Petrachi a trovare sempre il piano B. Veretout? Non giudichiamolo per quello che è stato alla Fiorentina da adattato ad un altro ruolo. Non sarà il regista. Anche Diawara non lo è, però è più adattabile rispetto al francese. Ora la pagella del lavoro di Petrachi si gioca molto sul difensore e sul centravanti”.

Furio Focolari (Radio Radio Mattino – 104,5): “La Roma mi aveva lasciato una serie di perplessità, ma ora ha fatto buoni colpi. I nuovi arrivi, però, nel’ultimo campionato hanno fatto non tantissime gare. Sono buoni, bravini, ma non fanno dimenticare Manolas, De Rossi, El Shaarawy e Dzeko. Per giudicare la Roma voglio aspettare il grande colpo in attacco, tipo Higuain che sarebbe più funzionale di Icardi”.

Roberto Pruzzo (Radio Radio Mattino – 104,5): “La campagna acquisti della Roma mi sta convincendo. Sono abbastanza fiducioso, sono giocatori buoni che devono comunque migliorare ma sono affidabili. Ora c’è da vedere cosa riuscirà a fare Petrachi e quello che vorranno fare con Schick. Suso meglio di no, non ti fa fare un salto di qualità. Meglio lavorare bene su quelli che hai come esterni. Florenzi può anche andar via, ma bisogna prendere un valido sostituto. Se Hysaj non lo vuole Ancelotti, io cercherei altro”.

Nando Orsi (Radio Radio Mattino – 104,5): “La Roma se riesce a prende un buon centrale difensivo e un centravanti diventa una squadra temibile. Mi piace il calciomercato fatto fino ad oggi dai giallorossi, c’è stata una sorta di bonifica e non mi meraviglierei se andasse via Florenzi. Suso? La Roma è piena di esterni, secondo me è meglio lavorare su quelli. Per me non prendono un altro esterno. Hysaj sarebbe un gran colpo”.



Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio: