Roma, trovata droga nell’intercapedine del bagno: due pusher in manette

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio:


Roma due pusher in manette

La scorsa sera, nel corso di un controllo, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro hanno arrestato due romani di 36 e 25 anni, entrambi nullafacenti e con precedenti, con l’accusa di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari stavano controllando, appostati a pochi metri di distanza, i due poiché notati aggirarsi con fare sospetto e poi visti mentre si passavano di mano un involucro di plastica. In particolare il 36enne è stato visto cedere un involucro, che i militari hanno recuperato dopo il blitz, contenente 39 dosi di cocaina per un peso di circa 7 grammi, racchiusi in una busta in cellophane nera.

Subito dopo i Carabinieri hanno allargato le perquisizioni presso le abitazioni dei due che hanno permesso di rinvenire a casa del 36enne, ulteriori 35 grammi di cocaina e 2,8 di hashish, ben occultati in una intercapedine dello specchio del bagno, mentre la perquisizione nell’abitazione del 25enne ha dato esito negativo.

La droga rinvenuta è stata sequestrata e i due trattenuti in caserma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.



Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio: