Sarà una Roma da Champions » LaRoma24.it – Tutte le News, Notizie, Approfondimenti Live sulla As Roma

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio:

IL MESSAGGERO (G. LENGUA) – Da Boston a New York fino a Los Angeles: non c’è stata città americana in cui quest’estate, durante il Mondiale, non fossero presenti gigantografie delle ragazze statunitensi. Sarà (anche) per questo che per il presidente la Roma femminile è argomento da seguire con attenzione. Ecco perché ha intenzione di costruire una rosa che possa dire la sua e competere con e , dopo un primo anno di apprendistato in cui le giallorosse hanno agguantato il quarto posto nonostante le difficoltà iniziale. Massimo Tarantino, responsabile del settore femminile, sta seguendo le indicazioni del presidente costruendo una squadra che sembra pronta a dare del filo da torcere a due mostri sacri come i viola e i bianconeri. L’obbiettivo dichiarato è la qualificazione in , ma il mercato che in questi giorni la Roma sta portando avanti lascia pensare che i reali traguardi potrebbero essere ben altri.

 
LE NUOVE – Sono cinque gli acquisti a segno nelle ultime settimane, tutti annunciati tramite video-selfie sui social. L’ultimo è quello Andrine Hegerberg, centrocampista norvegese di 26 anni: «Non vedo l’ora d’incontrarvi e iniziare la stagione», ha ammesso. E la sensazione è che lei, come le compagne, davvero non vedano l’ora di capire dove possano arrivare. Andrine ha vinto una Coppa di Francia con il Psg e tra i suoi tifosi d’eccezione c’è l’ex giallorosso e connazionale John Arne Riise. Ha giocato in carriera per due anni in Inghilterra al Birmingham e per tre in Svezia al Goteborg. Un cognome conosciuto nell’ambiente grazie a sua sorella Ada stella del Olympique Lione e vincitrice del Pallone d’Oro femminile che nei giorni scorsi ha pubblicato una foto di lei piccola con indosso un cappellino con scritto 10 .

 
MILANO- – A rendere ancora più competitiva la rosa saranno anche Manuela Giugliano e Andressa Alves, rispettivamente regista classe ’97 ex Milan e attaccante ex . Un vero e proprio colpo quello della nazionale azzurra che ha rubato l’occhio al Mondiale grazie alla rapidità nel leggere l’azione e alla precisione nei passaggi. Con lei c’è la Alves di 26 anni, reduce da un campionato in blaugrana in cui ha realizzato 18 reti in 45 presenze. Andressa è molto conosciuta in Brasile, basti sapere che in una scuola calcio di San Paolo c’è un murales di lei accanto a Neymar. A lei sono arrivati anche i complimenti dell’ex difensore giallorosso Juan: «Spero tu sia felice con la maglia della Roma come lo sono stato io». Dal Tavagnacco arriva invece la slovena Kaja Erzen di 24 anni, in grado di giocare sia esterno alto che basso all’occorrenza. Dalla Danimarca si è poi aggregata Amalie Thestrup (classe ’95) ex BSF (Ballerup-Skovlunde Fodbold), che ha vinto il titolo nazionale e la Coppa di Danimarca con il Brondby con cui ha anche esordito in .
Non solo acquisti, ma anche cessioni. A salutare la Roma fino ad ora sono state:
Piemonte, Lipman, Pugnali, Simonetti, Bitzer e Lomm. Le ragazze di coach Bavagnoli – che avrà accanto come vice Alessandro Toti per anni al fianco di Alberto in Primavera – si stanno godendo le meritate ferie, prima del raduno che sarà a fine mese: il programma prevede una prima parte di allenamenti al centro Giulio Onesti e poi due settimane in ritiro lontano dalla Capitale. Il campionato comincerà a metà settembre, le partite in casa saranno disputate allo Stadio Tre Fontane. E l’obiettivo, oltre al piazzamento in campionato migliore dello scorso anno, ha a che fare proprio col Tre Fontane: riempirlo, ogni settimana sempre di più, sfruttando anche l’onda del Mondiale.



Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio: