Scherma, Mondiali: Italia di bronzo nella spada femminile e nella sciabola maschile

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio:

BUDAPEST – Arrivano altri due bronzi per l’Italia ai mondiali di scherma in corso a Budapest. Salgono sul terzo gradino del podio la squadra di spada femminile e quella di sciabola maschile. Due medaglie che portano a sei (tutte di bronzo) il totale della spedizione italiana.

Dopo aver battuto nei quarti le campionesse del mondo degli Stati Uniti (25-22) le azzurre della spada si sono arrese nettamente in semifinale alla Cina: Mara Navarria, Rossella Fiamingo, Federica Isola e Alice Clerici hanno ceduto 44-31 mancando così il pass per la finale per l’oro. Nella sfida per il bronzo l’Italia si è imposta 45-36 sull’Ucraina.

E’ di bronzo anche la sciabola maschile. Il quartetto azzurro composto da Luca Curatoli (bronzo individuale), Gigi Samele, Enrico Berrè e Aldo Montano, ha battuto la Germania 45-38 nell’assalto per il terzo posto. In precedenza gli azzurri avevano sconfitto la Georgia nei quarti (45-33) arrendendosi in semifinale ai padroni di casa dell’Ungheria col punteggio di 45-38.
Domani tocca alle squadre di fioretto femminile e spada maschile.

 


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio: