Turismo: Istituto Chiossone, a Genova progetto di inserimento lavorativo per persone con disabilità

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio:

Si chiama “In viaggio come a casa” il progetto di formazione che punta all’inserimento lavorativo di giovani con disabilità visiva, cognitiva e motoria nel settore turistico. Finanziato dalla Regione Liguria attraverso il Fondo sociale europeo, il progetto è promosso dall’Istituto David Chiossone per i ciechi e gli ipovedenti, con il contributo dell’Associazione italiana sclerosi multipla, della Cooperativa Download e dell’Istituto alberghiero Marco Polo. Dallo scorso gennaio, sono stati coinvolti 20 giovani disoccupati con disabilità o sclerosi multipla in un percorso che ha previsto presa in carico e orientamento, un corso di formazione della durata di 200 ore, attento ai bisogni delle specifiche disabilità e focalizzato sui temi del turismo accessibile, e l’accompagnamento all’esperienza lavorativa in “modalità protetta”. È partita adesso la fase delle work experience, che prevede, per ciascun partecipante, l’attivazione di tirocini lavorativi della durata di 6 mesi, per mettersi alla prova e sperimentare quanto appreso in aula. Un’esperienza che permette anche di “sensibilizzare le aziende che li ospiteranno sui temi della disabilità”. Per quattro giovani è già iniziato il percorso lavorativo nell’Acquario di Genova. Con un contratto part-time di 20 ore settimanali, vengono inseriti nell’area Customer care service dell’Acquario. Tutti i giorni saranno a disposizione degli utenti per offrire informazioni, suggerire proposte a chiunque voglia pianificare una visita nel porto antico della città.

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio: