un proiettile in testa e la pistola accanto al corpo

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio:

Chi ha telefonato al 112, alle 22.31, ha chiesto aiuto e ha parlato di una “persona a terra”. Quando l’ambulanza è arrivata sul posto ha constatato che quella stessa persona era in arresto cardiocircolatorio e aveva un foro alla testa. Tanto che i medici poi non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. 

Serata di sangue quella di venerdì a Milano, dove un uomo di sessantadue anni è stato trovato morto tra via Colico e via Bellaggio, proprio fuori dagli studi di Telelombardia, alla Bovisa. Il 62enne – A.V., sembra si tratti di un pregiudicato formalmente residente a Cuneo – è deceduto per le ferite causate da un colpo di pistola che lo ha raggiunto alla testa. 

Accanto al corpo i carabinieri hanno trovato una calibro 38, poi risultata rubata in un furto in abitazione a Novara nel lontano 2007. Cosa sia successo non è ancora del tutto chiaro: i primi accertamenti degli investigatori portano alla pista del suicidio, anche – e soprattutto – per il ritrovamento della pistola a due passi dal cadavere, ma ogni ipotesi resta al momento aperta. 

Il corpo del 62enne è stato messo a disposizione dell’autorità giudiziaria e sul cadavere è già stata disposta l’autopsia. Le indagini dei carabinieri proseguono.

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio: