Vestiti di marca contraffatti e venduti su internet: maxi-sequestro della Finanza

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio:

Quasi mezzo milione di prodotti ‘tarocchi’. A questo ammonta il maxi-sequestro operato dalla Guardia di Finanza di Bologna, che ha denunciato 26 persone, ritenute i componenti di una organizzazione diffusa in tutta Italia dedita alla contraffazione di noti marchi della moda casual (da Lacoste a Ralph Lauren, Fred Perry e Moncler, Napapijri).

L’indagine, svolta dai pm della Procura di Bologna, ha portato anche al sequestro di tre siti di produzione e una tipografia, con macchine da cucire professionali. Uno dei quali in centro a Bologna.

Secondo quanto emerso dalle indagini i prodotti venivano pubblicizzati e venduto attraverso alcuni gruppi Facebook, i prodotti dichiarati esplicitamente contraffatti. L’inchiesta è partita da Bologna, Ferrara, Macerata e Nuoro, per poi allargarsi per tutto lo Stivale. UI capi grezzi venivano importati da Turchia e Cina, oppure rivolgendosi a una strutturata rete di produzione.

Notizia in Aggiornamento

Registrazione Domini Web Hosting


MICROchip

MICROchip
Registra qui il tuo Dominio: